ON AIR è un’installazione sonora che si inserisce nella città prendendone la forma.

Ispirata dalla riscoperta di locali e realtà musicali che hanno creato l’identità di Milano, essa restituisce uno spaccato di tale (sub)cultura offrendoci oggi delle reiterpretazioni musicali.

ON AIR si offre come architettura effimera ed osmotica, che evita una soluzione rigida e definitiva, caratterizzata infatti da una sorta di superficie liquida attraversata da suoni ed esperienze. Essa sarà capace di plasmarsi attorno al nostro spettacolo, variando di dimensioni attraverso il suo insediamento in punti specifici della città, le cui facciate saranno come quinte teatrali.

Lo spettacolo di questa stanza urbana sarà rivolto ad uno spettatore alla volta, che avrà la possibilità di godere di un brano musicale a stretto contato con i musicisti.